Contenuti esclusivi

Percorsi integrati di cura: un approccio virtuoso alla nutrizione artificiale

Intervista a Filippo Lintas, Presidente Home & Digital Care...

Nutrizione artificiale: soddisfare le esigenze nutrizionali ed emotive dei pazienti

Intervista a Maria Luisa Eliana Luisi, Presidente ADI, Associazione...

Il Governo vara il piano contro le liste d’attesa, ma non ci sono risorse

Visite ed esami sabato e domenica, sistema di prenotazione...

Coronavirus in gravidanza: dimostrata la trasmissione in utero

Sembra essere ormai dimostrato scientificamente che il nuovo coronavirus può essere trasmesso durante la gravidanza. Questa tesi sarebbe comprovata anche da due casi avvenuti in Italia oltre ad un altro caso avvenuto in Texas. Le evidenze scientifiche sono state presentate sulla rivista Pediatric Infectious Disease Journal dal gruppo dell’università del Texas sudoccidentale a Dallas coordinato da Amanda Evans. Inizialmente non si pensava che questo potesse essere possibile poiché sono numerosissimi i neonati partoriti da donne risultate positive al virus SARS-COV-2 la maggior parte dei quali senza la malattia respiratoria o tracce molecolari di positività al virus. Lo studio Texano è il primo a documentare la trasmissione intrauterina dell’infezione durante la gravidanza sulla base delle tracce del virus nelle cellule fetali della placenta. Il caso pubblicato dall’università texana riguarda una bambina nata prematura dopo 34 settimane di gestazione. La neonata che inizialmente appariva sana ha presentato nel secondo giorno di vita febbre e lievi problemi respiratori. La piccola è poi risultata positiva al nuovo coronavirus 24-48h dopo la nascita. E’ stata trattata con un supplemento di ossigeno per diversi giorni e non ha avuto bisogno della ventilazione meccanica. E’ rimasta positiva al Covid-19 per 14 giorni. La storia fortunatamente ha un lieto fine ed infatti dopo tre settimane dalla nascita sia madre che figlia sono tornate a casa in buone condizioni. I ricercatori però hanno voluto esaminare la placenta, che mostrava segni di infiammazione. Test più approfonditi hanno poi rilevato la presenza nella placenta sia delle particelle del virus, sia di una delle proteine fondamentali del virus, quella del nucleo capside (N): entrambi gli elementi confermano che l’infezione da Coronavirus è stata trasmessa durante la gravidanza e non durante o dopo il parto. Una nuova scoperta che allarma ancora di più le future mamme che già stanno vivendo questo periodo di pandemia con grande apprensione.

Per ulteriori informazioni:

https://journals.lww.com/pidj/pages/default.aspx

Seguici!

Ultimi articoli

Percorsi integrati di cura: un approccio virtuoso alla nutrizione artificiale

Intervista a Filippo Lintas, Presidente Home & Digital Care...

Nutrizione artificiale: soddisfare le esigenze nutrizionali ed emotive dei pazienti

Intervista a Maria Luisa Eliana Luisi, Presidente ADI, Associazione...

Il Governo vara il piano contro le liste d’attesa, ma non ci sono risorse

Visite ed esami sabato e domenica, sistema di prenotazione...

Newsletter

Registrati e ottieni le nostre rassegne stampa in esclusiva!

spot_img

Da non perdere

Percorsi integrati di cura: un approccio virtuoso alla nutrizione artificiale

Intervista a Filippo Lintas, Presidente Home & Digital Care...

Nutrizione artificiale: soddisfare le esigenze nutrizionali ed emotive dei pazienti

Intervista a Maria Luisa Eliana Luisi, Presidente ADI, Associazione...

Il Governo vara il piano contro le liste d’attesa, ma non ci sono risorse

Visite ed esami sabato e domenica, sistema di prenotazione...

Nutrizione artificiale: chiarezza di responsabilità nel personale sanitario e riconoscimento delle competenze specializzate

Intervista ad Antonello Giannoni, Delegato Regionale SINPE per la...
spot_imgspot_img

Percorsi integrati di cura: un approccio virtuoso alla nutrizione artificiale

Intervista a Filippo Lintas, Presidente Home & Digital Care Confindustria Dispositivi Medici Durante la presentazione della "Carta dei Diritti dei Pazienti in Nutrizione Artificiale" in...

Nutrizione artificiale: soddisfare le esigenze nutrizionali ed emotive dei pazienti

Intervista a Maria Luisa Eliana Luisi, Presidente ADI, Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica, Toscana e Responsabile del Servizio di Dietologia e Nutrizione...

Il Governo vara il piano contro le liste d’attesa, ma non ci sono risorse

Visite ed esami sabato e domenica, sistema di prenotazione unico, maggiore coinvolgimento di specializzandi e medici autonomi. Per Pd è un «provvedimento fuffa», per...