Contenuti esclusivi

Riflessioni sulla giornata mondiale della fibromialgia: un appello al riconoscimento e all’azione

Necessità di inserire la fibromialgia nei livelli essenziali di...

Valentina Petillo della Fondazione Unismart

L’innovazione passa per i brevetti  “Siamo intervenuti a questo appuntamento,...

Race for the Cure 2024: un trionfo di solidarietà e prevenzione

Roma accoglie 150.000 partecipanti alla più grande manifestazione mondiale...

“360 gradi di benessere”: il manuale del benessere corpo, mente e anima

Il testo di Lisa di Giovanni e Vito Gadaleta è capace non solo di porre la sua attenzione sul corpo, ma di riflettere in maniera professionale anche sulle altre macro aree che contraddistinguono il vivere bene

360 gradi di benessere è una raccolta selezionata di articoli scritti da professionisti, che sono stati pubblicati sul bimestrale Rivista Vita nell’arco di un biennio. Il libro, arricchito dalla prefazione della professoressa Maura Ianni, è diviso in cinque sezioni: Corpo, Mente, Anima, Nutrizione e Psicologia. Ogni sezione è introdotta da Lisa Di Giovanni, co-curatrice della raccolta in collaborazione con il direttore della rivista: Vito Gadaleta. Per festeggiare questo secondo compleanno, proprio Gadaleta, ha deciso di valorizzare tutti coloro che hanno creduto e contribuito a far sì che il magazine crescesse e diventasse una rivista completa e una guida al benessere sotto ogni punto di vista. Troverete articoli svariati e pillole preziose per nutrire corpo e anima o per migliorare il proprio stile di vita.

Il libro parte con la strabiliante prefazione di Maura Ianni, la quale illustra le prodezze del testo con una serie di coordinate di corpo, mente e anima, per giungere al benessere assoluto della persona. Di fatti, il testo diviene una guida fondamentale per raggiungere una qualità della vita ottimale.

Il libro di Lisa di Giovanni e Vito Gadaleta è suddiviso equamente in cinque macro sezioni. Ognuna di esse focalizza la sua attenzione su un aspetto della persona. Corpo, mente, anima, nutrizione e psicologia, si danno il cambio, in un discorso capace di interessare i lettori di ogni età, non solo in maniera tecnica, ma anche fornendo una serie di consigli pratici per giungere alla tappa più alta del benessere. Il libro nasce dall’esigenza di valorizzare e riunire i contributi del magazine, che mese dopo mese si sono succeduti, in una kermesse sensazionale, dove il protagonista assoluto diviene il vivere bene. Sono articoli precisi, puntuali, scritti da importanti professionisti, il cui scopo ultimo è migliorare la vita del lettore.

Una prima differenza sostanziale, che il libro sottolinea, fin dalle prime pagine della sezione “corpo”, è senz’altro quella che differenzia la medicina allopatica ovvero ufficiale, da quella olistica che tiene maggiore cura del rapporto col paziente. Sono molti gli argomenti che si avvincendo, rendendo la sezione corpo ricca di contenuti. Con il contributo di Giovanna Iovino, infatti, sarà possibile indagare da vicino l’importanza della respirazione. Con il suo articolo “respirare è vita”, il lettore potrà comprendere il meccanismo della respirazione, e apprendere consigli utili sui giusti meccanismi da attuare. Con Lara Marconi, sarà possibile approfondire il meccanismo che domina l’ansia, e tutte le dinamiche che arrovellano “il modo di vivere odierno” dominato dalla velocità e dall’ansia di dover fare nel minor tempo possibile. Da qui un discorso che fornisce consigli utili sulla gestione dell’ansia e di come attuare un “meccanismo di rallentamento” per giungere ad un benessere psico fisico.

Donato Lioce, parla ai suoi lettori di sport, e di come esso possa aiutare a migliorare lo stile di vita. In particolare, ciò su cui pone maggiore attenzione è l’aspetto gare agonistiche e la gestione delle emozioni affini. Di natura maggiormente scientifica, è il contributo di Rosanna Checchi, che con il suo articolo parla ai lettori del reflusso gastroesofageo. La Checchi con minuzia di particolari, racconta il funzionamento dell’esofago, di come sia importante e necessario l’aiuto di un osteopata, fino a giungere ai principi di Andrew Still.

Questo e molto altro nel testo di Lisa di Giovanni e Vito Gadaleta, capace non solo di porre la sua attenzione sul corpo, ma di riflettere in maniera professionale anche sulle altre macro aree che contraddistinguono il vivere bene. Un testo particolareggiato, che al tempo stesso scorre in maniera semplice, diventando il miglior alleato per colui il quale deciderà di acquistarlo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Boom di polmoniti nei bambini in Cina: pechino rassicura sull’identificazione di patogeni conosciutiRivisitare la figura dello psicologo, affinché venga percepita soprattutto in positivoDiabete di tipo 2: in Sicilia si contano più di 300mila casi

Seguici!

Ultimi articoli

Riflessioni sulla giornata mondiale della fibromialgia: un appello al riconoscimento e all’azione

Necessità di inserire la fibromialgia nei livelli essenziali di...

Valentina Petillo della Fondazione Unismart

L’innovazione passa per i brevetti  “Siamo intervenuti a questo appuntamento,...

Race for the Cure 2024: un trionfo di solidarietà e prevenzione

Roma accoglie 150.000 partecipanti alla più grande manifestazione mondiale...

Disabilità sensoriale: stanziati 12 milioni per l’inclusione scolastica

Dalla giunta lombarda un intervento per potenziare servizi e...

Newsletter

Registrati e ottieni le nostre rassegne stampa in esclusiva!

spot_img

Da non perdere

Riflessioni sulla giornata mondiale della fibromialgia: un appello al riconoscimento e all’azione

Necessità di inserire la fibromialgia nei livelli essenziali di...

Valentina Petillo della Fondazione Unismart

L’innovazione passa per i brevetti  “Siamo intervenuti a questo appuntamento,...

Race for the Cure 2024: un trionfo di solidarietà e prevenzione

Roma accoglie 150.000 partecipanti alla più grande manifestazione mondiale...

Disabilità sensoriale: stanziati 12 milioni per l’inclusione scolastica

Dalla giunta lombarda un intervento per potenziare servizi e...

Da smog a social: i nuovi nemici del cuore

10 regole di prevenzione 3.0 per proteggere la salute...
spot_imgspot_img

Riflessioni sulla giornata mondiale della fibromialgia: un appello al riconoscimento e all’azione

Necessità di inserire la fibromialgia nei livelli essenziali di assistenza La fibromialgia, una sindrome complessa e cronica di origine multifattoriale, ha ricevuto attenzione globale durante...

Valentina Petillo della Fondazione Unismart

L’innovazione passa per i brevetti  “Siamo intervenuti a questo appuntamento, qui oggi a Padova promosso da Motore Sanità, come supporto alla presenza degli spin-off dell’Università...

Race for the Cure 2024: un trionfo di solidarietà e prevenzione

Roma accoglie 150.000 partecipanti alla più grande manifestazione mondiale contro i tumori del seno Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inaugurato ufficialmente la 25ª...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui