Contenuti esclusivi

Le storie dei pazienti che vivono nutrendosi artificialmente

“Una persona curata bene, con i supporti di cui...

Ministero della Salute: nominati i capi Dipartimento 

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato, su proposta del...

Dermatite atopica: servizio di video consulto gratuito

Il Covid ha costretto i SSR a ridurre drasticamente il numero di accessi agli ospedali. Per rispondere a questa necessità in pochi giorni sono stati introdotti i sistemi di teleconsulto e telemedicina, cioè visite a distanza attraverso mezzi tecnologici. Le esperienze e Know-how acquisiti durante l’emergenza però non devono andare sprecate ma vanno utilizzate per implementare stabilmente quei sistemi virtuosi all’interno del SSN. E’ il caso del progetto “Atopia visita virtuale” che, per la prima volta in Italia, offre servizi di video-consulto dermatologico dedicato ai pazienti adulti affetti da dermatite atopica e da altre patologie correlate all’atopia. L’iniziativa è completamente gratuita per i pazienti ed è stata lanciata dalla Società italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie sessualmente trasmesse (Sidemast). Per poter accedere alla piattaforma di video-consulto basta visitare il portale www.atopia.paginemediche.it

Attraverso la piattaforma i cittadini possono valutare in completa autonomia e nel rispetto della privacy i propri sintomi. Per farlo basta compilare un test preparato dagli specialisti Sedemast. Dopo aver compilato e immesso nel sito il test di autovalutazione il paziente riceve un codice univoco di prenotazione, con questo codice sarà possibile prenotare il video-consulto con un dermatologo esperto attraverso l’area dedicata del sito www.paginemediche.it. Per rendere accessibile a tutti questo servizio è stesso il paziente ad indicare il giorno e l’ora in cui può sottoporsi alla visita medica.

 

Dermatite Atopica cosa è?

La dermatite atopica è una patologia infiammatoria cronica che colpisce la cute del viso e del corpo di neonati, bambini e adulti. E’ una tra le condizioni dermatologiche più diffuse e problematiche nei Paesi industrializzati: colpisce il 5-20% dei bambini e il 5-8% degli adulti. Nel 40-60% dei casi tende a migliorare durante l’adolescenza, ma si possono anche avere recidive oppure una prima comparsa della malattia in età adulta (33%).

 

Quali i sintomi più comuni?

I sintomi più comuni della dermatite atopica sono:rossore della pelle, prurito intenso e persistente, desquamazionione e lesioni cutanee, a volte accompagnate da essudazione superficiale e infezioni. Quando questa malattia si presenta in forma moderata o grave può essere caratterizzata da lesioni che possono addirittura ricoprire quasi la totalità del corpo.

Seguici!

Ultimi articoli

Le storie dei pazienti che vivono nutrendosi artificialmente

“Una persona curata bene, con i supporti di cui...

Ministero della Salute: nominati i capi Dipartimento 

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato, su proposta del...

Epilessie rare, la transizione dall’età pediatrica a quella adulta è un percorso da migliorare sul territorio nazionale

Emilia-Romagna all’avanguardia nelle nuove cure, grazie a centri di...

Newsletter

Registrati e ottieni le nostre rassegne stampa in esclusiva!

spot_img

Da non perdere

Le storie dei pazienti che vivono nutrendosi artificialmente

“Una persona curata bene, con i supporti di cui...

Ministero della Salute: nominati i capi Dipartimento 

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato, su proposta del...

Epilessie rare, la transizione dall’età pediatrica a quella adulta è un percorso da migliorare sul territorio nazionale

Emilia-Romagna all’avanguardia nelle nuove cure, grazie a centri di...

Emergenza super batteri: 11mila morti all’anno in Italia 

La resistenza agli antibiotici minaccia la salute pubblica e...
spot_imgspot_img

ACN 2019-2021, Silvestro Scotti: Riguarda anche gli eredi dei medici di medicina generale deceduti per Covid 19 Fimmg non li abbandonerà

Il valore di questa firma: oltre ai contenuti c’è anche questo “Quando si diventa medici lo si è per sempre”: è questa la frase che...

Le storie dei pazienti che vivono nutrendosi artificialmente

“Una persona curata bene, con i supporti di cui ha bisogno, può continuare a lavorare ed essere risorsa per la sua famiglia e la...

Ministero della Salute: nominati i capi Dipartimento 

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato, su proposta del Ministro della Salute Orazio Schillaci, la nomina dei Capi dei nuovi Dipartimenti del Ministero della...