Contenuti esclusivi

Riflessioni sulla giornata mondiale della fibromialgia: un appello al riconoscimento e all’azione

Necessità di inserire la fibromialgia nei livelli essenziali di...

Valentina Petillo della Fondazione Unismart

L’innovazione passa per i brevetti  “Siamo intervenuti a questo appuntamento,...

Race for the Cure 2024: un trionfo di solidarietà e prevenzione

Roma accoglie 150.000 partecipanti alla più grande manifestazione mondiale...

Il ruolo nuovo del MMG in epoca Covid-19

I medici di medicina generale sin dagli inizi della pandemia si sono trovati in prima linea per aiutare la popolazione.

Questa categoria però molto spesso ha dovuto mettere a repentaglio la propria salute e la propria vita per mettersi al servizio della collettività dovendo superare lungaggini burocratiche e mancanza di un supporto veloce e decisivo da parte delle istituzioni regionali e nazionali.

Sono infatti quasi 100 i medici di medicina generale morti dall’inizio della pandemia.

Gli MMG non si sono solo dovuto esporre in prima persona per assistere i pazienti Covid-19, ma hanno anche dovuto cambiare modo di fare medicina per riuscire a continuare ad assistere i loro pazienti in totale sicurezza.

Per fare chiarezza sul nuovo ruolo che gli MMG hanno assunto in epoca Covid-19 Mondo Sanità ha intervistato Davide Pasotti, MMG e Professore a contratto dell’Università di Pavia.

Dall’utilizzo dei DPI alla riorganizzazione delle sale di aspetto e delle visite passando per la digitalizzazione delle ricette, i servizi di telemedicina e televisita.

Sono quindi moltissimi gli aspetti che gli MMG hanno dovuto cambiare in brevissimo tempo per rispondere alle nuove necessità della popolazione.

[vc_video link=”https://youtu.be/wsyelOfnqmQ”]

Seguici!

Ultimi articoli

Riflessioni sulla giornata mondiale della fibromialgia: un appello al riconoscimento e all’azione

Necessità di inserire la fibromialgia nei livelli essenziali di...

Valentina Petillo della Fondazione Unismart

L’innovazione passa per i brevetti  “Siamo intervenuti a questo appuntamento,...

Race for the Cure 2024: un trionfo di solidarietà e prevenzione

Roma accoglie 150.000 partecipanti alla più grande manifestazione mondiale...

Disabilità sensoriale: stanziati 12 milioni per l’inclusione scolastica

Dalla giunta lombarda un intervento per potenziare servizi e...

Newsletter

Registrati e ottieni le nostre rassegne stampa in esclusiva!

spot_img

Da non perdere

Riflessioni sulla giornata mondiale della fibromialgia: un appello al riconoscimento e all’azione

Necessità di inserire la fibromialgia nei livelli essenziali di...

Valentina Petillo della Fondazione Unismart

L’innovazione passa per i brevetti  “Siamo intervenuti a questo appuntamento,...

Race for the Cure 2024: un trionfo di solidarietà e prevenzione

Roma accoglie 150.000 partecipanti alla più grande manifestazione mondiale...

Disabilità sensoriale: stanziati 12 milioni per l’inclusione scolastica

Dalla giunta lombarda un intervento per potenziare servizi e...

Da smog a social: i nuovi nemici del cuore

10 regole di prevenzione 3.0 per proteggere la salute...
spot_imgspot_img

Riflessioni sulla giornata mondiale della fibromialgia: un appello al riconoscimento e all’azione

Necessità di inserire la fibromialgia nei livelli essenziali di assistenza La fibromialgia, una sindrome complessa e cronica di origine multifattoriale, ha ricevuto attenzione globale durante...

Valentina Petillo della Fondazione Unismart

L’innovazione passa per i brevetti  “Siamo intervenuti a questo appuntamento, qui oggi a Padova promosso da Motore Sanità, come supporto alla presenza degli spin-off dell’Università...

Race for the Cure 2024: un trionfo di solidarietà e prevenzione

Roma accoglie 150.000 partecipanti alla più grande manifestazione mondiale contro i tumori del seno Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inaugurato ufficialmente la 25ª...