Contenuti esclusivi

Il gemello digitale umano a fianco del medico: “Sarà una cura sempre più personalizzata del paziente”. 

Intervista con Alessandro Maiocchi - Bracco e Centro diagnostico...

Vaccinazione e cittadini lombardi: la chiamata all’azione passa dal medico di famiglia

Alla Midsummer School di Motore Sanità, a Palazzo Pirelli...

Nuove prospettive per i pazienti con Parkinson: focus su sonno e qualità della vita

Evidenziate connessioni tra disturbi del sonno e malattia di...

Il dono segreto delle madri: il microbiota intestinale che plasmerà il futuro del nascituro

Una ricerca pionieristica dell’Università di Parma svela come il microbiota intestinale femminile trasmetta preziosi vantaggi ai neonati durante il parto, aprendo nuove prospettive per la comprensione della salute e il suo legame con il microbioma.

Un nuovo studio condotto dall’Università di Parma ha gettato luce sui misteri del microbiota intestinale umano, rivelando vantaggi cruciali trasmessi dalla madre al nascituro durante il parto. Questa scoperta, pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica ‘Nature Communications’, potrebbe avere importanti implicazioni per la salute umana.

Il microbiota intestinale, composto da una vasta comunità di microrganismi, svolge un ruolo fondamentale nella nostra salute. È noto da tempo che il microbiota influisce sulla digestione, sull’assorbimento dei nutrienti e persino sul nostro sistema immunitario. Tuttavia, questo nuovo studio ha fatto emergere una connessione sorprendente tra il microbiota intestinale femminile e la sua trasmissione ai neonati durante il parto.

I ricercatori dell’Università di Parma, guidati dal professor Marco Ventura, hanno condotto una ricerca pionieristica che ha utilizzato tecniche metagenomiche e di genomica funzionale per analizzare il microbiota intestinale umano in modo estremamente dettagliato. Ciò ha permesso loro di identificare microrganismi specifici che persistono nell’intestino femminile fino all’età fertile e che vengono poi trasmessi al bambino durante il processo del parto.

Questi microrganismi, appartenenti al genere Bifidobacterium, sono noti per i loro impatti positivi sulla salute dell’ospite. L’organismo femminile sembra essersi evoluto per trasmettere al nascituro un microbiota intestinale specifico e vantaggioso, fornendo così al neonato un importante “corredo batterico” che potrebbe influenzare la sua salute a lungo termine.

Il professor Ventura ha dichiarato: “Questo studio è il primo a fornire una visione così dettagliata della composizione delle comunità batteriche che risiedono nell’intestino umano, identificando meccanismi attraverso i quali queste possono interagire con l’ospite in modo altamente selettivo.”

La scoperta è particolarmente rilevante poiché dimostra che il microbiota intestinale non è statico ma può essere influenzato dalla madre, influenzando così la salute del neonato sin dai primi giorni di vita. Questo potrebbe aprire nuove strade per la prevenzione e il trattamento di disturbi intestinali e immunologici.

Lo studio si inserisce in una serie di ricerche condotte dal Laboratorio di Probiogenomica e dal Microbiome Research Hub (Mrh) dell’Università di Parma, che mirano a comprendere le interazioni tra il microbiota e l’essere umano, nonché il suo impatto sulla salute umana e sull’alimentazione.

Il Mrh è stato recentemente costituito per favorire una collaborazione interdisciplinare tra studiosi di fama internazionale e ha l’obiettivo di ottenere progressi significativi nella comprensione delle basi molecolari delle interazioni microrganismi-ospite e delle loro possibili implicazioni sulla salute umana.

In conclusione, questo studio italiano rappresenta un passo avanti fondamentale nella nostra comprensione del microbiota intestinale umano e dei suoi effetti sulla salute. La scoperta dei microrganismi vantaggiosi trasmessi dalla madre al nascituro durante il parto apre nuove prospettive per la ricerca scientifica e potrebbe portare a futuri sviluppi nella prevenzione e nel trattamento di molte patologie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Dengue in Lombardia: Due nuovi casi suscitano preoccupazione, Nel diabete la tecnologia è un investimento in salute e per la società, Nuova ricerca svela:2,5 milioni di infezioni d epatite B e C in Europa ogni….

Seguici!

Ultimi articoli

Il gemello digitale umano a fianco del medico: “Sarà una cura sempre più personalizzata del paziente”. 

Intervista con Alessandro Maiocchi - Bracco e Centro diagnostico...

Vaccinazione e cittadini lombardi: la chiamata all’azione passa dal medico di famiglia

Alla Midsummer School di Motore Sanità, a Palazzo Pirelli...

Nuove prospettive per i pazienti con Parkinson: focus su sonno e qualità della vita

Evidenziate connessioni tra disturbi del sonno e malattia di...

Farmacie e consultori famigliari, due sedi per vaccinare la popolazione piemontese contro il Papillomavirus

Potenziare l’attività di prevenzione rivolta ai cittadini è una...

Newsletter

Registrati e ottieni le nostre rassegne stampa in esclusiva!

spot_img

Da non perdere

Il gemello digitale umano a fianco del medico: “Sarà una cura sempre più personalizzata del paziente”. 

Intervista con Alessandro Maiocchi - Bracco e Centro diagnostico...

Vaccinazione e cittadini lombardi: la chiamata all’azione passa dal medico di famiglia

Alla Midsummer School di Motore Sanità, a Palazzo Pirelli...

Nuove prospettive per i pazienti con Parkinson: focus su sonno e qualità della vita

Evidenziate connessioni tra disturbi del sonno e malattia di...

Farmacie e consultori famigliari, due sedi per vaccinare la popolazione piemontese contro il Papillomavirus

Potenziare l’attività di prevenzione rivolta ai cittadini è una...

Insieme per rendere equo ed accessibile a tutti un servizio sanitario invidiato in tutto il mondo

I pazienti al centro della sanità italiana: la grande...
spot_imgspot_img

Il gemello digitale umano a fianco del medico: “Sarà una cura sempre più personalizzata del paziente”. 

Intervista con Alessandro Maiocchi - Bracco e Centro diagnostico italiano Alla MidSummer School di Motore Sanità, la tre giorni milanese – dal 10 al 12...

Vaccinazione e cittadini lombardi: la chiamata all’azione passa dal medico di famiglia

Alla Midsummer School di Motore Sanità, a Palazzo Pirelli a Milano il 10 luglio, l’11 e il 12 luglio, un tema affrontato - perché...

Nuove prospettive per i pazienti con Parkinson: focus su sonno e qualità della vita

Evidenziate connessioni tra disturbi del sonno e malattia di Parkinson, con nuove strategie di cura Il Parkinson è la seconda malattia neurodegenerativa più comune al...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui