Contenuti esclusivi

Risorse urgenti per la salute mentale: affrontare il crescente impatto della psicopatologia tra i giovani

Intervista a Michele Sanza, Direttore UO Servizio Dipendenze Patologiche,...

Il ruolo della nutrizione artificiale: diritti dei pazienti e sfide future

Intervista a Valentina Culicchi, Direttore ff UOSD Nutrizione Clinica...

Salute mentale: investimenti necessari per un benessere equo

Intervista a Marco Alessandrini, Direttore del Dipartimento di Salute...

Open day vaccinale dedicato alle persone con disabilità e particolarmente vulnerabili in cura presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II

Per essere ancora una volta al fianco delle persone con disabilità e particolarmente vulnerabili, seguite presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, mercoledì 10 Gennaio (ore 15.30) all’edificio 6 (III piano) nel complesso di Cappella Cangiani (Via Pansini,5) è stato organizzato un open day vaccinale ad hoc

L’Azienda federiciana è infatti HUB regionale per l’assistenza medica ospedaliera delle persone con grave disabilità o disturbi del neurosviluppo, vale a dire punto di riferimento per tutte le attività di prevenzione, diagnosi e cura.

 «L’opportunità di effettuare la vaccinazione anti Covid oppure una delle vaccinazioni previste dal Piano Nazionale Vaccini presso la nostra struttura, che le persone con disabilità ed i caregiver considerano un luogo familiare perché abituati a ricevere qui cura ed assistenza, rappresenta per tutti loro la possibilità di affrontare con maggiore serenità la procedura vaccinale», sottolinea il Direttore Generale dell’AOU Federico II Giuseppe Longo.

“La persona al centro” è il messaggio chiave dell’open day, coordinato della dott.ssa Emma Montella, referente aziendale del piano vaccinale, durante il quale sia i pazienti che i caregiver potranno vaccinarsi. L’iniziativa rappresenta la prima tappa delle attività assistenziali del progetto D.A.M.A (Disabled Advanced Medical Assistance), guidato dalla dott.ssa Paola Magri, che prevede l’organizzazione di percorsi dedicati alle persone con disabilità, per favorire l’accesso alle necessarie prestazioni specialistiche. Un progetto che si avvale di una rete nazionale che, partita da Milano, si estende oggi in tutta Italia con servizi ospedalieri strutturati per accogliere le persone con grave disabilità, con difficoltà di comunicazione o incapaci di collaborare ad esami clinici e strumentali. Tra le prossime attività in programma, a cura del team del progetto D.A.M.A. dell’AOU Federico II, open day dedicati a visite odontoiatriche, cardiologiche, gastroenterologiche e ginecologiche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Benessere sessuale: cos’è, come incide sulla nostra salute e perché è importanteProgrammi di antimicrobial stewardship, di infection control e di sorveglianza per ridurre il rischio…Salute sessuale: i maschi ancora “discriminati” per colpa di tabù e pregiudizi

Seguici!

Ultimi articoli

Risorse urgenti per la salute mentale: affrontare il crescente impatto della psicopatologia tra i giovani

Intervista a Michele Sanza, Direttore UO Servizio Dipendenze Patologiche,...

Il ruolo della nutrizione artificiale: diritti dei pazienti e sfide future

Intervista a Valentina Culicchi, Direttore ff UOSD Nutrizione Clinica...

Salute mentale: investimenti necessari per un benessere equo

Intervista a Marco Alessandrini, Direttore del Dipartimento di Salute...

Verso una salute mentale equa ed accessibile

Intervista a Giuseppe Ducci, Direttore DSM ASL Roma 1 La...

Newsletter

Registrati e ottieni le nostre rassegne stampa in esclusiva!

spot_img

Da non perdere

Risorse urgenti per la salute mentale: affrontare il crescente impatto della psicopatologia tra i giovani

Intervista a Michele Sanza, Direttore UO Servizio Dipendenze Patologiche,...

Il ruolo della nutrizione artificiale: diritti dei pazienti e sfide future

Intervista a Valentina Culicchi, Direttore ff UOSD Nutrizione Clinica...

Salute mentale: investimenti necessari per un benessere equo

Intervista a Marco Alessandrini, Direttore del Dipartimento di Salute...

Verso una salute mentale equa ed accessibile

Intervista a Giuseppe Ducci, Direttore DSM ASL Roma 1 La...

Un confronto interdisciplinare per migliorare il sistema sanitario e rispondere alle crescenti esigenze post-pandemia

Intervista a Giuseppe Quintavalle, Commissario straordinario della ASL Roma...
spot_imgspot_img

Risorse urgenti per la salute mentale: affrontare il crescente impatto della psicopatologia tra i giovani

Intervista a Michele Sanza, Direttore UO Servizio Dipendenze Patologiche, Azienda USL Romagna Cesena Durante l’evento “LA SALUTE MENTALE NEI TERRITORI”, organizzato da Motore Sanità con...

Il ruolo della nutrizione artificiale: diritti dei pazienti e sfide future

Intervista a Valentina Culicchi, Direttore ff UOSD Nutrizione Clinica Sudest Durante la presentazione in Toscana della “Carta dei Diritti dei Pazienti in Nutrizione Artificiale“, Mondosanità ha intervistato Valentina...

Salute mentale: investimenti necessari per un benessere equo

Intervista a Marco Alessandrini, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale Asl Lanciano-Vasto-Chieti La salute mentale è un pilastro essenziale per il benessere individuale e collettivo,...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui